Lifestyle

Diamo il via alla bella stagione

Aprile 3, 2018
Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Con la Pasqua diamo il via ufficialmente alla bella stagione, quella fatta di weekend al mare, all’aria aperta, con i piedi nella sabbia, di lunghe serate e di mega gelati.
Noi per questo fine settimana abbiamo fatto una fuga last minute ed abbiamo trascorso due giorni tra Gaeta e Sperlonga sulla costa laziale.
Sono stati due giorni di puro relax, interamente dedicati ai bimbi ed anche se le spiagge non erano ancora attrezzate, loro si sono divertiti ugualmente; secchielli, palette, giostrine ed il gioco è fatto!

Hanno riso tanto, si sono impanati come due cotolette nella sabbia, hanno toccato con i piedini l’acqua gelida del mare ed hanno anche litigato tanto.
Riccardo è nella fase che vorrebbe giocare con il fratello, ma non riuscendoci lo disturba solamente e dunque Raffi si arrabbia di continuo.
Appena arriva la primavera ed il tempo lo permette portiamo spesso i bimbi al mare anche se non possono ancora fare il bagno, approfittiamo comunque per farli respirare un po’ di aria buona che dopo un lungo inverno fatto di influenze e raffreddori è un toccasana.

 

Abbiamo trascorso il Primo giorno di questo weekend  sulla spiaggia di Gaeta insieme a mia sorella ed il fidanzato. Grazie a loro siamo riusciti ad immortalare qualche foto della famiglia al completo, ma soprattutto nel momento in cui mia sorella guardava i bimbi sono riuscita a riposare un pochino… che meraviglia!

Il secondo giorno invece non essendoci mia sorella non sono riuscita a rilassarmi, ma è stata una giornata bellissima perché abbiamo festeggiato l’onomastico di Riccardo.
La giornata è iniziata con una bella colazione in hotel e poi abbiamo fatto una passeggiata nei vicoli del borgo storico di Sperlonga, con i passeggini è un po’ un’impresa girare e soprattutto addentrarsi nelle viuzze con le scale a picco sul mare ma è così caratteristico che ne vale sicuramente la pena andarci anche solo per fare un giro veloce.

Poi siamo ritornati in spiaggia, dove i bimbi si sono nuovamente insabbiati intanto che si è fatta ora di pranzo.
Spesso mi chiedete come organizzo la pappa ai bimbi ed in particolare per Riccardo.
Ora che ha quasi 11 mesi e mangia tutto gli faccio preparare qualcosa al ristorante insieme a noi, ma durante i primi mesi optavo per un appartamento dove potevo organizzarmi la pappa come e quando volevo.
Devo dire che Riccardo è un mangione e assaggia tutto quello che gli si propone, ma è anche vero che con il secondo figlio si è più leggeri e lo svezzamento tradizionale va a farsi benedire.

Magari vi parlerò di quest’argomento in un altro post!


Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •