fbpx
Lifestyle Pharma&Beauty

Pillola di bellezza | LA DOPPIA DETERSIONE

Aprile 16, 2020

Esistono 3 tipi di detersione:

 

Detersione per contrasto: consiste nell’utilizzare detergenti a base di sapone che portano via trucco e sebo dalla pelle grazie alla presenza di tensioattivi.

Sono schiumogeni a contatto con l’acqua e danno un’immediata sensazione di freschezza e pulizia dopo il loro utilizzo.
Grazie alla loro azione pulente risultano particolarmente indicati per la pelle grassa e mista, attenzione però perché possono risultare troppo aggressivi per una pelle sensibile.
Rientrano in questa categoria i gel detergenti, i saponi solidi, le acque micellari e anche il panno in microfibra.

Se dopo il loro utilizzo si avverte una sensazione di pelle che tira, magari non è proprio il modello di detersione più adatto al nostro tipo di pelle.

 

Detersione per affinità : si utilizzano detergenti e struccanti a base oleosa quali gli olii, bifasici, latte detergenti e i burri struccanti.

Essi basano la propria efficacia su un principio chimico molto semplice: il simile scoglie il simile, per cui l’olio del detergente per affinità andrà a sciogliere sebo e make up e portiamo via il tutto con un dischetto di cotone.
Si consiglia comunque un passaggio finale con acqua per portare via eventuali residui.
Questa tipologia di detersione è dunque particolarmente indicata per pelli secche/molto secche e sensibili.

Detersione per contrasto: è la tipologia di detersione che preferisco poiché particolarmente indicata per le pelli miste specie in questo periodo dove le temperature cominciano a essere più miti.

Consiste in un’unione tra le precedenti 2 tipologie, dunque vi è una prima fase in cui si utilizza a viso asciutto uno struccante oleoso, massaggiamo bene con le mani inumidite per sciogliere make up e sebo e poi portiamo via il tutto con un detergente schiumogeno e risciacquo con abbondante acqua.
Al posto del detergente schiumogeno possiamo utilizzare un semplice pannetto in microfibra di cotone precedentemente bagnato e strizzato, sarà velocissimo e estremamente efficace.
Mi raccomando di lavare con un po’ di sapone immediatamente il pannetto in modo da smacchiarlo immediatamente e riporlo poi fino al prossimo utilizzo.
Post a cura delle Dottoressa Luciana Galdiero