fbpx

Instagram

La risposta da Instagram ha restituito dati non validi.

Seguimi!

Fitness&Bodycare Salute e Benessere

CELLULITE: quali attività fisiche aiutano a combatterla?

Maggio 13, 2019

Nel precedente articolo ( LINK) vi ho parlato di quanto sia importante fare attenzione a cosa mangiamo se vogliamo prevenire o ridurre gli inestetismi della cellulite, ma vi ho anticipato, anche, quanto sia importante associare una corretta attività fisica.

Non dimentichiamoci, ovviamente, di associare a cibo e sport anche un trattamento farmaceutico anticellulite durante il corso dell’anno. 

Per molte di noi lo sport può essere una vera e propria passione, per altre un modo per distrarsi e per altre ancora un rimedio contro il nervosismo e lo stress. 

Per contrastare la cellulite è importante fare sport, ma è altrettanto importante tenere presente che non tutti gli sport hanno lo stesso impatto sulla cellulite, perciò non bisogna fare cose a caso, ma valutare con attenzione quale sport praticare, per quanto tempo e a quale intensità.

Infine, se proprio non avete tempo da dedicare alla pratica di uno sport, sappiate che è possibile incrementare il proprio livello di attività fisica in svariati altri modi e ve ne svelerò qualcuno più avanti.

Ma veniamo adesso al dunque: quale tipo di attività fisica è più indicata per combattere la cellulite?

Prima su tutti: la camminata a passo svelto, ma non sveltissimo.

La corsa, infatti, non fa bene alla cellulite perché gli impatti forti col terreno peggiorano la situazione; l’ideale è camminare per circa 30-40 minuti al giorno.

Se vi state chiedendo in che modo potete regolare la velocità del passo, vi dico che, se foste in compagnia, dovreste essere in grado di parlare senza affanno e al termine della camminata sentirvi rigenerate, ma non sfinite. 

Se siete amanti dell’acqua, invece, vi consiglio il nuoto e tutte le attività che si possono fare in vasca come l’Hydro Step e l’Hydro Bike; con questo tipo di esercizio fisico, l’impatto col suolo è ammortizzato dall’acqua che, esercitando anche un massaggio benefico sugli arti, garantisce un concomitante effetto drenante. 

Molto indicata è anche la cyclette e in generale tutte le azioni di tipo aerobico ad intensità moderata. Al termine della vostra attività, concedetevi una bella doccia e qualche getto di acqua fredda direttamente sulle zone interessate.

Invece, se non avete né voglia né tempo da dedicare ad uno sport, potete mettere in pratica qualche semplice trucchetto che vi permetterà di muovervi di più senza accorgervene.

 Potete ad esempio camminare più spesso a piedi oppure fare le scale rinunciando, ove possibile, a ricorrere all’impiego dell’auto e dell’ascensore anche quando potete tranquillamente farne a meno.

Se avete un cane, approfittatene per portarlo fuori per fare una bella passeggiata e se invece sono i bimbi a monopolizzare il vostro tempo libero, organizzate delle gite fuori porta e partecipate tutti insieme ad escursioni e ad altre attività all’aria aperta.
Insomma, non avete più scuse: muovetevi!

Attenzione, però, a non esagerare, soprattutto se finora avete condotto una vita sedentarie.

L’approccio allo sport deve essere graduale e alla vostra portata; tenete presente che “stremarsi” non elimina o riduce la cellulite in minor tempo, ma può addirittura peggiorare la situazione. 

    Instagram

    La risposta da Instagram ha restituito dati non validi.

    Seguimi!