fbpx
Fitness&Bodycare Salute e Benessere

Quali sono gli sport che aiutano a contrastare la cellulite?

Giugno 26, 2020

L’estate è alle porte e la cellulite fa capolino: il dramma di tutte noi donne!

 

Ebbene sì, di tutte le donne!

 

Perché la cellulite non risparmia nessuno, neppure le celebrity!

Infatti, senza l’aiuto del ritocchino alle foto anche le donne dello spettacolo appaiono come noi donne comuni, afflitte da cuscinetti di grasso e dalla buccia d’arancia! 

Negli articoli precedenti, vi ho parlato di quanto sia importante seguire un’alimentazione sana ed equilibrata al fine di prevenire o ridurre gli inestetismi della cellulite. Insieme alla dieta, un aiuto efficace ci viene offerto dalle creme farmacologiche che agiscono in maniera mirata sulle zone del corpo interessate; sia per quanto concerne la dieta che il trattamento farmacologico, però, la costanza è fondamentale!

Non possiamo ridurci all’ultimo minuto, ma dobbiamo agire molto prima: tempestività e costanza sono le parole chiave per il successo del trattamento!

In uno degli articoli precedenti ECCOLO trovate degli ottimi consigli ed una guida pratica all’acquisto di una valida crema farmacologica.

Ma torniamo al problema.

Come la maggior parte di voi saprà, incluse le più pigre che faranno finta di non sapere, anche l’attività fisica riveste un ruolo decisivo nella lotta ai cuscinetti di grasso!

In questo periodo, di solito, le palestre pullulano di nuovi iscritti che, speranzosi, si giocano il tutto per tutto pur di arrivare in forma alla prova costume e, da frequentatrice assidua di palestra, non posso che storcere il naso.

L’attività fisica, se praticata correttamente, può apportare benefici notevoli anche in poco tempo, ma per ottenere un ottimo risultato e mantenerlo nel tempo, occorre svolgere un’attività fisica in maniera regolare e costante.

Senza costanza, ahimè, non si osservano risultati!

Ma quale tipo di attività fisica è la più efficace contro la cellulite?

Va bene fare qualsiasi cosa purché farla, oppure c’è uno sport che risulta migliore di un altro nella riduzione dei cuscinetti e dell’adipe localizzato?

La risposta è che non solo alcuni esercizi sono più efficaci di altri, ma che addirittura alcuni sport possono peggiorare la situazione e rendere il problema ancora più evidente!

La cosa più semplice che possiamo fare è camminare.

Possiamo farlo ovunque, in qualsiasi momento e a costo zero!

È l’ideale per chi a causa del lavoro o altri impegni non può pianificare le sedute di allenamento.

La camminata, per essere davvero efficace, deve essere fatta a passo svelto, ma non sveltissimo, per circa 30-40 minuti almeno 3 volte a settimana.

La velocità giusta è quella che si riesce a sostenere senza affanno e che permette di arrivare a fine esercizio rigenerate, ma non sfinite. La corsa, invece, è assolutamente da sconsigliare a causa dei forti impatti col terreno che peggiorano la situazione.

Per le più pigre, invece, può risultare molto più piacevole fare attività fisica in acqua. Attività come l’Hydro Step e l’Hydro Bike sono più che consigliate perché l’impatto col suolo è ammortizzato ed inoltre si può beneficiare del massaggio che l’acqua esercita sugli arti, garantendo un concomitante effetto drenante. 

Molto indicata è anche la cyclette e, in generale, tutte le attività di tipo aerobico ad intensità moderata.

Al termine della vostra attività, concedetevi una bella doccia indirizzando qualche getto di acqua fredda direttamente sulle zone interessate.

Insomma, non avete più scuse!

Con quest’ultimo articolo abbiamo messo in evidenza anche l’ultimo, (non per importanza) dei rimedi utili a contrastare la tanto temuta, quanto odiata, cellulite!

Gli esercizi giusti, insieme alla costanza nel seguire un regime alimentare sano e l’impiego di una buona crema farmacologica, vi consentiranno di arrivare prontissime alla prova costume!

 

post a cura della dottoressa E.Racca