fbpx
Travel

MALAGA | La semana del Nino

Settembre 2, 2016

Dopo le due tappe in città, la vacanza in Andalusia, si è conclusa al mare. Abbiamo trascorso una settimana (che poi è stata nominata la SEMANA DEL NINO) per Raffaele per permettergli di divertirsi e di giocare proprio come piace a lui.

È stata una settimana davvero piacevole e siamo riusciti a viverla pienamente perche’ i giorni precedenti dove le attività ‘ primarie e necessarie erano camminare e visitare le città ci hanno comunque preso tutte le energie e avevamo tanta voglia di rilassarci e goderci il mare.

Quindi una volta arrivati a Malaga abbiamo messo da parte passeggino, vestiti e scarpe e fatto spazio a costumi, giochi per la sabbia ed infradito.
Abbiamo trascorso una settimana nel totale relax, tutta dedicata interamente a noi tre.

Il nostro appartamento era precisamente a  Torremolinos proprio nella zona pedonale quindi per una settimana non ci siamo mossi dal raggio di 200 metri.

Torremolinos è molto carina, ha tutto quello che serve per rilassarsi e divertirsi; grandi spiagge attrezzate, ristorantini e locali per la sera sul lungomare e tante giostre per i bimbi.
Abbiamo fatto scorpacciate di pesce fresco (la loro specialità era arrostire il pesce sulla spiaggia) fatto lunghissime passeggiate e mangiato mega gelati.

 

 

 

La spiaggia era difronte ed il supermercato proprio sotto casa quindi avevamo  tutte le comodità sotto mano.

La mattina dopo aver fatto colazione a casa andavamo al mare; eravamo quasi i primi ad arrivare in spiaggia e li restavamo fino alle 12:30.
Raffaele si è divertito a correre a riva  mentre le onde del mare gli arrivavano sui piedini, ma il suo gioco preferito era costruire coccodrilli e macchine di sabbia insieme a mamma e papà.
Morivamo dal ridere quando Raffi, fiero delle costruzioni che avevamo appena fatto, con il dito puntato sgridava il mare che puntualmente distruggeva tutto.

Ritornavamo a casa per pranzo, una doccia veloce, e dopo aver mangiato riposavamo per qualche ora.
Verso le 17 ritornavamo a mare fino alle 19 e di pomeriggio  trovavamo una spiaggia totalmente opposta a come l’avevamo lasciata!
La pace e la tranquillità della mattina lasciava il posto a tantissimi ragazzi e famiglie che riempivano e movimentavano i lidi e le spiagge con balli e aperitivi.

Raffaele ha fatto nuove amicizie, bimbi spagnoli, olandesi e francesi si fermavano a giocare con lui e vederlo felice di relazionarsi con loro mi rendeva tanto orgogliosa.

Durante questa vacanza mi sono resa conto che Raffi è un bambino molto socievole e che non ama stare da solo, ogni bambino che passava lui lo invitava a giocare con i suoi secchielli e palette e se il bimbo andava via lui gli correva dietro e prendendogli la mano lo riportava sotto il nostro ombrellone.

Che tenerezza vederlo compiere questi gesti.

Comunque il resoconto di questa vacanza e’ assolutamente positivo!
Vivere questa esperienza con Raffi e’ stata una gioia immensa e ci auguriamo che sia la prima di una lunga serie🙈