Lifestyle Pharma&Beauty

Come prendersi cura della propria pelle

Febbraio 8, 2018
Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Una pelle sensibile è una pelle che reagisce violentemente agli stimoli esterni o che è sensibile di natura.

Una pelle naturalmente sensibile si mostra: sottile, chiara, spesso un pò secca e addirittura desquamata in alcune zone del viso tipo guance e lati del naso. In alcuni casi si può anche arrossare facilmente con vasi sanguigni visibili, talvolta dando un inizio di couperose.

Si parla invece di pelle reattiva quando il sole, il vento, il freddo, oppure detergenti troppo aggressivi (saponi alcalini, tensioattivi) vanno ad alterare la barriera protettiva causando sensazione di pizzicore, rossore ed eritemi.

Per avere una pelle sana vi sono pochi ma semplici gesti da seguire.

Nella routine quotidina (mattina e sera):

DETERGERE

a fondo il viso con l’utilizzo di latti, gel, acque micellari, ognuna a seconda del proprio tipo di pelle.

TONIFICARE

utilizzando una lozione tonica (senza alcool), che riequilibria il pH e prepara a ricevere i trattamenti successivi.

TRATTARE con

Siero: applicato prima della crema, vanta una concentrazione doppia di principi attivi.

Crema: che dona comfort  e idrata in profondità. I principi attivi più utilizzati sono; acido ialuronico , vitamina E, collagene ed elastina; i quali oltre ad essere utilizzati come idratanti ad alte concentrazioni stimolano la rigenerazione cellulare con effetto anti-età.

Contorno occhi: applicato con movimenti circolari facilita il drenaggio di borse e occhiaie per uno sguardo più luminoso.

PREVENIRE

applicando un filtro solare o un make up con spf 30 , anche in inverno, aiuta a prevenire le macchie solari e i danni da foto-invecchiamento.

Nella routine settimanale (uno o due volte a settimana):

Effettuare: GOMMAGE e SCRUB delicati i quali, puliscono meccanicamente  grazie alla presenza di microsfere che liberano il poro senza graffiare.

MASCHERE IDRATANTI e ILLUMINANTI da usare prima di un evento importante o alla sera quando la pelle appare più stanca, sono un vero e proprio concentrato di bellezza express.

Un test di autoanalisi, tramite l’utilizzo di sonde specifiche è in grado di rivelare i parametri basilari della pelle quali: grado di idratazione, sebo, pH, elasticità cutanea, macchie, grana della pelle e dimensione dei pori.

Foto presa dal web

Post a cura della

Dott.ssa Luciana Galdiero


Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •